Dopo l’esordio alla sceneggiatura nel 1976 con “Poliziotti violenti”, regista Michele Massimo Tarantini, la carriera dello sceneggiatore spezzino Franco Ferrini prende il volo, negli anni ’80, con successi di pubblico e di critica. A questo periodo appartengono “La cicala” di Alberto Lattuada, ” Io, Chiara e lo Scuro” di Maurizio Ponzi, “Acqua e sapone” di Carlo Verdone. La grande occasione arriva nel 1984, quando Sergio Leone lo chiama come cosceneggiatore del suo ultimo capolavoro “C’era una volta in America” con Robert De Niro.


About Author - Cine3tv

Nessun commento

Sorry comments are closed for this Post.